Ozieri, Martedì 2 Marzo 2021

Avviso del: 13 Gennaio 2021 - Settore PLUS -

Avviso pubblico

"SINE LIMES" per la concessione di buoni servizio per servizi a favore di persone con limitazione nell'autonomia - FSE 2014/2020 - Asse 2 "Inclusione sociale e lotta alla povertà"



IL SINDACO

Informa

che la Regione Sardegna ha approvato l'avviso pubblico "SINE LIMES" con la finalità di sostenere, nell'intero territorio regionale, persone con limitazioni all'autonomia quali soggetti con disabilità, soggetti in carico ai centri di salute mentale o all'Unità Operativa di Neuropsichiatria infantile e dell'adolescenza (UONPIA) e persone con almeno 85 anni di età e le loro famiglie contribuendo in tutto o in quota parte alla spesa sostenuta per l'erogazione di servizi di assistenza, anche per far fronte alle conseguenze dell'emergenza sanitaria COVID-19.

L'Avviso "Sine Limes" finanzia interventi a valere sul Programma Operativo FSE Sardegna 2014-2020, a sostegno di persone fragili in condizioni aggravate per l'emergenza Covid-19 di cui all'art. 3, mediante l'erogazione di contributi economici utili a favorire l'accesso degli stessi alla rete dei servizi socio-sanitari, sanitari, servizi di cura e di assistenza domiciliare.

L'avviso pubblico integrale è consultabile su questa pagina web della Regione Sardegna

Il Centro Servizi per la Disabilità del PLUS Distretto Sanitario di Ozieri, si rende disponibile per supportare e affiancare i beneficiari nella registrazione al Portale SIL Sistema Informativo Lavoro Sardegna, nella compilazione e trasmissione della domanda telematica.


Ozieri, 13 Gennaio 2021

Il Sindaco
Dott. Marco Murgia

Documentazione e Informazioni

Documentazione


Per informazioni:

Per qualsiasi chiarimento o informazione è possibile contattare gli Operatori del Centro Servizi per la Disabilità PLUS Distretto Sanitario di Ozieri sito in Via Vittorio Veneto n.7 - 2° Piano presso i Locali dell'Ex Burrificio ai seguenti recapiti telefonici: 079.781272/75/76 340.3831225 indirizzo mail: programmazioneplus@comune.ozieri.ss.it.



Condividi questa notizia