Ozieri, Mercoledì 20 Gennaio 2021

Avviso del: 20 Marzo 2015 - Settore Finanziario -

Avviso pubblico

Scadenza 31 marzo 2015 IMU 2014 TERRENI AGRICOLI senza sanzioni e interessi



Il Dirigente

INFORMA


Che la Camera dei Deputati, nell'approvare in via definitiva il Ddl di conversione del D.L. n. 4/2015, recante misure urgenti in materia di esenzione IMU e proroga di termini concernenti l'esercizio della delega in materia di revisione del sistema fiscale, ha introdotto una mini-sanatoria sull'IMU agricola, prevedendo la possibilità di procedere al versamento senza il pagamento di sanzioni e di interessi fino al 31 marzo, rispetto alla scadenza, originariamente prevista per il 16 dicembre e dapprima spostata al 26 gennaio 2015 e, successivamente, al 10 febbraio 2015.

Pertanto, per quanto riguarda l'annualità 2014, l'imposta complessivamente dovuta relativamente ai terreni non esenti, può essere versata entro e non oltre il 31 marzo 2015, senza applicazione di sanzioni ed interessi.

Si precisa che la norma dispone una disapplicazione generalizzata delle sanzioni e degli interessi ma non una proroga della scadenza; pertanto, ai fini del computo dei termini per l'effettuazione del ravvedimento operoso occorrerà comunque riferirsi alla data del 10.02.15. Ciò significa che in caso di mancato versamento entro il 31 marzo, il contribuente potrà sanare la violazione entro 90 giorni a decorrere dal 10 febbraio pagando una sanzione del 3,33 percento del tributo dovuto (la sanzione aumenta al 3,75 percento in caso di regolarizzazione entro un anno).

Si conferma che per quanto concerne il Comune di Ozieri, l'esenzione si applica ai terreni agricoli, nonché a quelli non coltivati, purché posseduti e condotti dai coltivatori diretti e dagli IAP, iscritti nella previdenza agricola, ovvero concessi in comodato o in affitto a coltivatori diretti e a imprenditori agricoli professionali di cui all'articolo 1 del decreto legislativo n. 99 del 2004, a condizione che il soggetto che concede il terreno in affitto o in comodato a un CD e IAP, iscritto nella previdenza agricola, abbia egli stesso tale qualifica.

Si rammenta, a tal fine, che l'importo dovuto a titolo di IMU da versare per i terreni agricoli e per i terreni incolti si calcola secondo le regole di cui art.13 comma 5 e comma 8 bis DL 201/2011 e ss.mm.ii, e precisamente applicando l'aliquota dello 0,76 per cento (7,6 per mille) alla base imponibile, costituita dal REDDITO DOMINICALE risultante in catasto vigente al 1° gennaio 2014, rivalutato del 25 per cento ai sensi dell'articolo 3, comma 51, della legge 23 dicembre 1996, n. 662, moltiplicato per 135.

Nell'apposito link di questo sito, è disponibile il servizio gratuito attivato dal Comune di Ozieri in collaborazione con ANUTEL, al fine di agevolare i contribuenti, che consente di effettuare on line il calcolo dell'IMU “Terreni agricoli” aggiornato alle ultime disposizioni di legge e di stampare il relativo F24.

Ozieri, 20 Marzo 2015

La Dirigente del Settore Finanziario
Dott.ssa Maura Cossu

Documentazione e Informazioni

Documentazione

  • -

Per informazioni:

Ufficio del Dirigente
tel. 079/781218 - email: dirigente.finanze@comune.ozieri.ss.it