Ozieri, Domenica 17 Gennaio 2021

Avviso del: 21 Gennaio 2008 - Settore Servizi Sociali -

Finanziamento dei piani personalizzati di cui alla Legge 162/98


L'Assessorato alle Politiche Sociali del Comune di Ozieri rende noto che la Giunta Regionale ha approvato il finanziamento dei piani personalizzati di cui alla Legge 162/98 assegnando a questo Comune la complessiva somma pari a € 589.675,00.
Sono stati ammessi al finanziamento tutti i piani personalizzati trasmessi da questo Comune all'Assessorato Regionale Igiene e Sanità e dell'Assistenza Sociale a favore di 130 persone, residenti in questo Comune, portatori di handicap grave la cui minorazione rientra nella fattispecie di cui all'art.3, comma 3, della legge 104/92.
Detti piani dovranno essere avviati entro il 1° febbraio e realizzati entro il 31 Dicembre 2008.
La prima novità che caratterizza la deliberazione della Giunta regionale riguarda l'aumento a 20.000 Euro del massimale finanziabile dei progetti delle famiglie dove sono presenti due o più persone con disabilità. L'altra novità che sono stati finanziati tutti i piani presentati, anche quelli con punteggio inferiore a 50 punti, garantendo un diritto esigibile per migliaia di sardi con disabilità grave.
In attesa di una rivitazione complessiva della legge in senso ancor più migliorativo, l'orientamento della Giunta regionale pare quello di iniziare a separare gli interventi in favore degli anziani con quelli per i bambini, i giovani e gli adulti.
Infatti l'obiettivo della Regione è quello di istituire, in coerenza con la normativa in vigore, nell'ambito del Fondo per la non autosufficienza due programmi regionali:

  • il programma d'interventi a favore di bambini e adulti con disabilità grave che prevede, prevalentemente, percorsi educativi per sviluppare la piena potenzialità della persona, per la promozione dell'autonomia e di vita indipendente, la piena integrazione nella famiglia, nella scuola e nella società.
  • il programma regionale a favore degli anziani non autosufficienti ultrasessantacinquennni con criteri e modalità di accesso alle prestazioni differenziati rispetto ai piani 162/98, con tipologie di intervento più rispondenti alle esigenze di questa popolazione, finalizzati prioritariamente a favorire l'autonomia e la permanenza nell'ambiente familiare.


I suddetti interventi sono finalizzati a rafforzare il sostegno pubblico all'area della non autosufficienza, a favorire la permanenza delle persone non autosufficienti al proprio domicilio, attivando o potenziando la rete di cure e di assistenza domiciliare integrata, a sostenere le responsabilità familiari e la capacità di risoluzione autonoma delle famiglie.

Per la nostra Amministrazione ¯ sottolinea l'Assessore Fele ¯ è un buon risultato che ci permette di far fronte alle numerose richieste avanzate dai disabili residenti nella nostra città (si è passati da n°5 Piani presentati nel 2001 ai n° 130 del 2007) consentendo loro di avere un certo supporto per superare le difficoltà connesse alla disabilità, sollevando le famiglie dal grosso carico assistenziale e permettendo nel contempo, a diverse figure professionali, un inserimento lavorativo in grado di mitigare seppure temporaneamente lo stato di carenza occupazionale del territorio.

Ozieri 17/01/2008
L'Assessore alle Politiche Sociali
Dott. Filippo Fele




Documenatzione e Informazioni

Per informazioni:

Ufficio Servizi al Cittadino 079.78.12.62 - 78.12.61 dal lunedì al venerdì dalle ore 8 alle ore 14 e nel pomeriggio del martedì dalle ore 15,30 alle ore 18,30.

Link: testo della Legge 21 maggio 1998, n. 162