Ozieri, Mercoledì 26 Aprile 2017

:: Statuto Comunale
Lo stemma del Comune di Ozieri

Statuto del Comune di Ozieri

Approvato con deliberazione del Consiglio Comunale n. 16 del 4 Maggio 2010

Apri la versione integrale (Formato pdf - 346kb) Link esterno, apre una nuova finestra

Premessa allo Statuto

Si è parlato di un lavoro lungo e complesso. È vero: ne sono testimonianza il numero delle riunioni convocate, le ore di lavoro, le numerose discussioni, le verifiche di compatibilità con le leggi di riferimento, lo sforzo compiuto da tutti i consiglieri per liberarsi da punti di vista, se pure legittimi, dati dall’appartenenza politica.

Lavoro faticoso: senz'altro. Ma anche un lavoro completo? Esaustivo del mandato affidatoci dal Consiglio comunale? Alla luce della normativa vigente che individua i compiti e le competenze degli Enti Locali, penso di si. Ma abbiamo anche pensato che non fosse sufficiente riscrivere un "libro delle regole" per la Città.

Questo nuovo Statuto è il racconto della nostra comunità, della sua storia, della sua cultura, vale citare in proposito il riconoscimento, con apposita norma, di una giornata dedicata ad onorare il suo Patrono Sant'Antioco di Bisarcio. Il documento, partendo da questo assunto, traccia il percorso verso il futuro. Si sviluppa su tre direttrici principali: identità di popolo e autonomia; ambiente e uso del territorio nel concetto dello sviluppo sostenibile; partecipazione democratica e centralità del cittadino/a.

Il Titolo I°, con i suoi 23 articoli che indicano i principi e i valori fondamentali dell'ordinamento comunale, costituisce anima e nervatura di quella che da oggi è la Carta Fondamentale della nostra comunità. Spazia da temi come la pace, l'uguaglianza e la solidarietà al valore riconosciuto della famiglia, dei giovani e degli anziani; dai diritti dei bambini, il diritto allo studio, alla salute sino al diritto al lavoro e i diritti dei lavoratori; riconosce quali beni comuni l'ambiente, il territorio, il paesaggio e afferma che l'acqua è un bene della comunit` e non può essere mercificato.
Nelle norme che seguono individua originali forme di partecipazione democratica dei cittadini alle attività di promozione dello sviluppo civile, sociale, culturale e economico della comunità, alla formazione e attuazione dei programmi del Comune. Fissa per ogni organo di governo il compito che gli è proprio ed esclusivo; riconosce e valorizza il ruolo del personale comunale. Dispone forme innovative di relazione, controllo e collaborazione tra gli organi di governo e la dirigenza per il raggiungimento degli obbiettivi contenuti nel programma di governo. Dispone che al centro di ogni attività comunale, delineata dallo Statuto, si pongono il cittadino e l’obbiettivo di un suo rapporto più avanzato con la pubblica amministrazione.

La Commissione ha pensato e redatto lo Statuto come un solenne patto di amicizia e fraternità, uguaglianza e solidarietà, tra tutti i cittadini che compongono la comunità ozierese.
Alla comunità lo affida il Consiglio, dopo averlo approvato con voto unanime, perché ne sia custode severa e attraverso l'azione dei suoi rappresentanti leale realizzatrice.

Carmelo Lostia,
Presidente della Commissione Statuto e Regolamenti

_________________________

TITOLO I - PRINCIPI E VALORI DELL'ORDINAMENTO COMUNALE
Capo I – Principi Generali
Art.1- Premessa generale
Art.2 - Il Comune
Art.3 - Sede e territorio
Art.4 - Segni distintivi
Art.5 - La comunità e la cultura di Ozieri
Art 6 - Funzioni
Art.7 - Principi ispiratori e criteri dell’attività amministrativa del Comune
Art.8 - Azioni e Programmi

Capo II - Valori Fondamentali
Art. 9 - Valori ispiratori dell'azione comunale
Art.10 - Ripudio della guerra, sostegno della pace e riduzione degli armamenti nucleari
Art.11 - Promozione del rispetto reciproco. Prevenzione e rifiuto di ogni forma di violenza
Art.12 - Promozione della solidarietà dell'associazionismo e del volontariato
Art.13 - La famiglia e i diritti dei bambini
Art.14 - Rimozione delle cause dell'emarginazione delle persone svantaggiate
Art.15 - Valorizzazione degli anziani
Art.16 - Promozione della conoscenza e della cultura
Art.17 - Diritto allo studio
Art.18 - Parità tra donna e uomo
Art.19 - Rifiuto delle sperimentazioni biogenetiche su organismi vegetali ed animali
Art.20 - Difesa e promozione della natura e del paesaggio
Art.21 - Promozione ed educazione alla salute
Art.22 - Diritti dei lavoratori
Art.23 - Sviluppo economico e massima occupazione

TITOLO II
ISTITUTI DI PARTECIPAZIONE, DECENTRAMENTO E GARANZIE


Capo I – Forme di relazione con altri Enti
Art.24 - Interventi e proposte del Comune nelle sedi di confronto istituzionale.
Art.25 - Collaborazione del Comune con altri Enti Locali e forme di relazione.

Capo II – Partecipazione Popolare
Art.26 - Organismi di partecipazione dei cittadini
Art.27 - Consiglio Comunale delle ragazze e dei ragazzi.
Art.28 - Forme di consultazione della popolazione,istanze, petizioni proposte
Art.29 - Comunicazione istituzionale ed informazioni ai cittadini
Art.30 - Albo Pretorio
Art.31 - Pubblicità ed accesso agli atti
Art.32 - Partecipazione dei cittadini alla programmazione
Art.33 - Partecipazione ai procedimenti amministrativi

Capo III – Referendum
Art. 34 – Referendum

Capo IV – Il Difensore Civico
Art.35 - Ruolo e poteri del Difensore Civico
Art.36 - Revoca
Art.37 - Rapporti con il Consiglio
Art.38 - Relazione annuale e informazione

TITOLO III
ORGANI DI GOVERNO E LORO ATTIVITÀ

Capo I – Organi di Governo del Comune
Art.39 – Organi di Governo

Capo II – Il Consiglio Comunale
Art.40 - Il Consiglio Comunale
Art.41 - Competenze del Consiglio Comunale
Art.42 - Elezione, composizione e durata
Art.43 - Prima seduta del Consiglio Comunale
Art.44 - Elezione, revoca e dimissioni del Presidente e del vice Presidente del Consiglio Comunale.
Art.45 - Ruolo e funzioni del Presidente del Consiglio Comunale
Art.46 - Consigliere Anziano
Art.47 - Diritti di informazione dei Consiglieri
Art.48 - Gruppi consiliari
Art.49 - Conferenza dei Capigruppo
Art.50 - Commissioni Consiliari
Art.51 - Garanzie per le minoranze
Art.52 - Articolazione dell'attività del Consiglio
Art.53 - Autonomia funzionale ed organizzativa del Consiglio Comunale
Art.54 - Il Consiglio e la comunità
Art.55 - Consiglio in "seduta aperta"

Capo III – Il Sindaco
Art.56 - Ruolo istituzionale, funzioni e competenze del Sindaco
Art.57 - Competenze di Amministrazione e Vigilanza
Art.58 - Rappresentanza legale
Art.59 - Vice Sindaco nomina ed esercizio di funzioni vicarie del Sindaco
Art.60 - Consiglieri delegati dal Sindaco
Art.61 - Mozione di sfiducia
Art.62 - Dimissioni, impedimento, rimozione, decadenza, decesso o sospensione del Sindaco

Capo IV – La Giunta
Art.63 - Composizione della Giunta e nomina degli Assessori
Art.64 - Funzioni, Ruolo e competenze della Giunta
Art.65 - Ruolo e compiti degli Assessori
Art.66 - Dimissioni degli Assessori e loro revoca

Capo V - Condizione giuridica, diritti e doveri, tutele degli Amministratori del Comune - Cause di incompatibilità e di ineleggibilità, dimissioni, rimozione e decadenza degli Amministratori
Art.67 - Condizione giuridica, doveri, diritti e prerogative economiche degli amministratori del Comune
Art.68 - Tutele degli amministratori
Art.69 - Incompatibilità ed ineleggibilità degli Amministratori
Art.70 - Rimozione, sospensione e decadenza per particolari situazioni previste dalla legge
Art.71 - Sospensione e decadenza dei Consiglieri

Capo VI - Programma di governo. Linee programmatiche per il mandato amministrativo, competenze e modalità per l'esercizio delle funzioni di indirizzo politico – amministrativo e di controllo
Art.72 - Linee programmatiche per il mandato amministrativo
Art.73 - Competenze
Art.74 - Definizione delle linee programmatiche
Art.75 - Verifiche ed adeguamenti delle linee programmatiche
Art.76 - Consuntivo sull'attuazione delle linee programmatiche

TITOLO IV
ORDINAMENTO DEGLI UFFICI E DIRIGENZA

Capo I - Principi e criteri per la costituzione dell'assetto organizzativo dell'Amministrazione Comunale Ordinamento degli Uffici e dei servizi
Art.77 - Principi e criteri.
Art.78 - Ordinamento degli Uffici e dei servizi - Regolamento
Art.79 - Corpo di Polizia Municipale
Art.80 - Strutture comuni

Capo II – La Dirigenza
Art.81 - Incarichi dirigenziali
Art.82 - Direttore Generale
Art.83 - Segretario Comunale
Art.84 - Vice Segretario Generale
Art.85 - I Responsabili di Settore
Art.86 - La funzione dirigenziale
Art.87 - Responsabilità dirigenziale
Capo III - Disciplina dello status del personale, responsabilità verso il comune, verso terzi e responsabilità patrimoniale
Art.88 - Gestione delle risorse umane
Art.89 - Responsabilità verso il Comune
Art.90 - Responsabilità verso terzi
Art.91 - Rinvio alla norma

TITOLO V
SERVIZI E INTERVENTI PUBBLICI LOCALI FORME ASSOCIATIVE – COOPERAZIONE E ACCORDI DI PROGRAMMA

Capo I - Finalità e forme di gestione
Art.92 - Finalità e qualità dei servizi pubblici
Art.93 - Modalità di gestione e di erogazione
Art.94 - Ulteriore forme di gestione e informazione
Art.95 - Aziende speciali - Struttura
Art.96 - Istituzioni – ordinamento e funzionamento
Art.97 - Società per azioni o a responsabilità limitata

Capo II - Forme associative
Art. 98 - Esercizio associato di funzioni e servizi
Art. 99 - Convenzioni tra Enti Locali
Art.100 - Consorzi
Art.101 - Unioni di comuni

Capo III - Cooperazione e Accordi di Programma
Art.102 - Cooperazione
Art.103 - Accordi di programma

Capo IV -Sportello Unico per le Attività Produttive
Art.104 – Sportello Unico

Capo V - I rappresentanti del Consiglio presso enti, aziende, istituzioni e società
Art.105 – Amministratori, nomina e revoca, obbligo di riferire al consiglio
TITOLO VI
FINANZA - CONTABILITà – PATRIMONIO

Capo I - Autonomia finanziaria e impositiva
Art.106 – Autonomia finanziaria
Art.107 – Autonomia impositiva
Art.108 – Statuto dei diritti del contribuente

Capo II - Ordinamento finanziario e contabile
Art.109 – La contabilità comunale
Art.110 - Rapporti finanziari e risorse per l'esercizio di funzioni conferite
Art.111 – Gli strumenti contabili
Art.112 –Revisione Economico – Finanziaria

Capo III - Amministrazione dei beni comunali
Art.113 – Beni comunali
Art.114 - Gestione del patrimonio

TITOLO VII
CONTROLLI INTERNI E VERIFICA DEI RISULTATI

Capo I - Il sistema dei controlli interni
Art. 115 – Finalità dei controlli interni
Art. 116 – Modalità di sviluppo del controllo di gestione, dei controlli interni e verifica dei risultati.

TITOLO VIII
AUTONOMIA NORMATIVA
Capo I - Lo Statuto
Art. 117 – Lo Statuto
Art. 118 – Pubblicità dello Statuto
Art. 119 – Modifiche Statutarie
Capo II - I Regolamenti
Art. 120 – Regolamenti Comunali
Art. 121 – Potere Sanzionatorio – Sanzioni pecuniarie amministrative

TITOLO IX
DISPOSIZIONI TRANSITORIE E FINALI

Art. 122 – Entrata in vigore
Art. 123 – Disposizioni abrogative.

Apri la versione integrale (Formato pdf - 346kb) Link esterno, apre una nuova finestra

Commissione Consiliare Statuto e Regolamenti

Componenti di Maggioranza

  • Lostia Carmelo, nato a Bottida il 13.10.1951
  • Pinna Agostino, nato a Ozieri l'11.10.1966
  • Pala Angelo, nato a Bitti il 21.10.1954
  • Scodino Paolo, nato a Ozieri il 10.07.1976
  • Sarobba Antonio Luigi, nato a Ozieri il 19.05.1952
  • Becugna Giuliana, nata a Ozieri il 19.12.1961

Componenti di Minoranza

  • Doneddu Antonio Serafino, nato a Osidda il 27.06.1957
  • Fantasia Antonio Luigi, nato a Ozieri il 07.05.1954
  • Pani Giuseppe Maria, nato a Ozieri il 16.01.1935