Ozieri, Lunedì 30 Marzo 2020

In S'aera

In S'aera - Paesaggi rurali e donne pastore

Progetto ideato dal Comune di Ozieri col patrocinio della Camera di Commercio di Sassari e realizzato con la collaborazione dell'istituzione San Michele.


In S'aera - Paesaggi rurali e donne pastore è un progetto ideato dal Comune di Ozieri col patrocinio della Camera di Commercio di Sassari e realizzato con la collaborazione dell'istituzione San Michele.

Il progetto nasce con l'obiettivo di dare voce ad una riflessione sul paesaggio rurale del nostro territorio, di come esso, in modo diretto o indiretto, possa influire sulla nostra quotidianità, oltre che sulla sfera economica con i suoi prodotti unici ed originali.

Con In S'Aera si vuole creare un racconto dei paesaggi e delle attività economiche che in essi sorgono, che lo caratterizzano nelle proprie unicità utilizzando diverse chiavi espressive, che vanno dal digitale all'artistico, dal sociologico ai più innovativi mezzi di comunicazione.

Il progetto prevede diverse azioni. La prima è partita il 1 ottobre e andrà avanti fino al 31 dicembre. Si tratta del contest fotografico Instagram: si potranno pubblicare delle immagini con gli hashtag #Insaera #Logudororurallife #CameradiCommercioSassari #SistemaCamerale e col nome del comune in cui l'immagine è stata scattata, che raccontino l'anima rurale del territorio del Logudoro e delle molteplici attività produttive che lo caratterizzano.

Le 5 più significative (scelte da una commissione ad hoc) diverranno parte di un'esposizione fotografica permanente a cielo aperto.

Si procede il 14 dicembre con la proiezione del documentario "In questo mondo" di Anna Kauber, vincitore al festival di Torino come miglior documentario italiano.
Il documentario è un viaggio poetico e antropologico sulle donne pastore in Italia. Il documentario si presta a molteplici riflessioni, che abbracciano più tematiche: il ruolo delle donne, il ruolo delle donne pastore, la cura del territorio, la difesa del paesaggio, il lavoro. Il film ci dà la possibilità di conoscere questa nuova realtà attraverso la personale esperienza della regista che ha vissuto con loro per qualche giorno, immergendosi intimamente e profondamente nella loro quotidianità.

All'evento, oltre alla regista, saranno presenti alcune rappresentanti delle donne pastore del territorio del Logudoro, che porteranno la loro testimonianza, modera Giovanni Fancello, giornalista, scrittore e gastonomo e si svolgerà Al teatro civico “Oriana Fallaci”, alle 10.30 per gli studenti delle scuole al pomeriggio per il pubblico adulto. Ci sarà anche la un video messaggio di Cristina Panozzo, donna pastore titolare della fattoria didattica "Il Cason delle Meraviglie" nell'altopiano di Asiago.

La terza fase si realizzerà grazie alla collaborazione con la Facoltà di Architettura del- l'università di Cagliari con il progetto “Il paesaggio nei videogiochi. Progetto Pac Pac” dove il paesaggio rurale ozierese diviene l'ambientazione di un videogioco made in Sardinia. Il Gamification marketing diviene strumento di promozione dei nostri paesaggi attraverso la rappresentazione virtuale.

Si realizzerà anche un video promozionale, spendibile sul web per far conoscere la bellezza e l'essenza del nostro essere, focalizzandosi sulle attività produttive e sul loro intrecciarsi col contesto in cui nascono e operano.

La Residenza artistica avrà come tema "Il paesaggio rurale. La campagna luogo di arte diffusa" alla quale saranno chiamati a partecipare di giovani artisti; che saranno impegnati nell'esprimersi nei contesti rurali.

Il progetto si concluderà con un evento finale che sarà realizzato in collaborazione con la Camera di Commercio.

Documentazione e Informazioni

Documentazione

  • -

 Per informazioni:

Per info, contattare l'Istituzione San Michele al n. 079 787638.



Condividi questa notizia

Versione stampabile