Ozieri, Sabato 17 Novembre 2018

Ozieri, vini, sapori e poesie

"Ozieri, vini, sapori e poesie"

Nei giorni 12 e 13 Settembre 2009 la sagra della spianata, del sospiro, della copuletta, della greviera e dello zafferano. Si è tenuto l'appuntamento con Pro Loco, produttori, associazioni per definire gli ultimi interventi per l'evento.

Si rinnova l'appuntamento della sagra "Ozieri, vini, sapori e poesie" che si svolgerà nei giorni sabato 12 e domenica 13 Settembre presso il Centro Culturale San Francesco.
In programma anche una tavola rotonda dedicata al progetto di filiera corta per la Spianata di Ozieri, incontri, mostre e appuntamenti volti a valorizzare la nostra capacità produttiva, l'identità culturale e le caratteristiche del centro storico che sarà aperto per accogliere turisti e visitatori.
Si potranno visitare ancithi forni, antiche botteghe, cantine e "corrales", recite di poesie, musica e teatro.
Ci saranno mercatini e degustazioni a "km zero" di piatti tradizionali, vini, pane, dolci, formaggi, e mostre di artigianato.
Visite guidate a cavallo della nuova ippovia e con bus o trenini turistici.

Si è tenuto l'appuntamento con Pro Loco, produttori, associazioni per definire gli ultimi interventi per l'evento.
Protagoniste saranno le produzioni tipiche di Ozieri che ormai sono conosciute e apprezzate anche oltre la Sardegna: la spianata, il sospiro, la copuletta, lo zafferano, la greviera e i vini delle colline ozieresi: alvarega e redaglidu.
Prodotti che stanno ottenendo le prime certificazioni ed autorizzazioni e che quindi puntano presentarsi con più certezze e prospettive nel mercato.
Interessanti si annunciano le visite guidate nei siti storici e monumentali di Ozieri che potranno essere raggiunte con trenini e pulmini. Per gli appassionati ci sarà anche la possibilità di effettuare passeggiate a cavallo nella nuova ippovia.
"L'iniziativa rientra in un più ampio programma di valorizzazione dei prodotti di Ozieri - sostiene l'assessore alle Attività Produttive Antonello Sgarangella - Registriamo infatti grande interesse per le produzioni e quindi dobbiamo fare in modo di promuovere e allo stesso tempo tutelare l'origine per puntare a far crescere le opportunità di sviluppo del comparto produttivo nel nostro territorio."
Non si tratta quindi di una festa fine a se stessa, ma di un momento per portare la giusta attenzione verso le risorse che Ozieri può vantare.
"È una occasione irrinunciabile per sostenere le nostre aziende in un momento difficile e per creare momenti di confronto e discussione sul futuro del sistema produttivo - precisa Sgarangella - Come zona interna non possiamo rassegnarci ma dobbiamo mettere il massimo impegno per valorizzare le importanti risorse che abbiamo e che possono garantire lavoro e prospettive di occupazione anche per giovani."
In questo ambito assume particolare rilevanza il convegno che si svolgerà domenica mattina "Dal grano al pane: una filiera corta per la Spianata di Ozieri."
Saranno esaminate le prospettive di sviluppo della coltivazione del grano nella piana di Ozieri mirate a creare un filiera corta per la produzione della Spianata di Ozieri, che in via di ottenimento della certificazione IGP.


Programma

Sabato 12

  • Ore 17,00 - Corsa alla Greviera: Trofeo di atletica Città di Ozieri
  • Ore 19,00 - Cerimonia di apertura
  • Ore 20,00 - Degustazione di "puppias" con greviera, ungieddas e vini
  • Ore 21,00 - Sonos de poesia. Recital di poesie del Premio Ozieri con Clara Farina e musiche di Gavino Murgia. Terrazzina Dessena San Francesco

Domenica 13

  • Ore 10,00 - Convegno Tavola Rotonda "Dal grano al pane: Una filiera corta per la Spianata di Ozieri"
  • Ore 13,00 - Rassegna gastronomica nei ristoranti e pizzerie (info e prenotazioni: 079/7851126
  • Ore 17,30 - Officina del gusto: Analisi sensoriale della spianata in abbinamento con salumi, greviera di Ozieri e vini
  • Ore 18,00 - Laboratorio per bambini sul grano e il pane
  • Ore 19,00 - Degustazione di vini, seadas e piatti tipici a km zero: pane a fittas, chibudda a s'ottieresa, saccaia cun succu maduru e zafferano, greviera
  • Ore 21,00 - Concerto "Amargura" di Elena Ledda

Tutti i giorni
Sabato dalle ore 16 e domenica dalle ore 10,00, Mercatino dei prodotti a km zero: pane, dolci, formaggi, zafferano, vini e artigianato tipico: ceramiche, pelle, pietre e ferro. Antigas bottegas nelle vie del centro; trenino nel centro ed escurzioni guidate alle Grotte di San Michele. Passeggiate a cavallo nella nuova ippovia; itinerari enogastronomici, antichi forni, cantine e corrales aperti. Antiche botteghe artigiane, cori, balli sardi e cantadores.
Dalle 8 alle 12 e dalle 15 alle 19: cotture guidate Antico Forno
Maccarrones delle massaie dell'Ass.ne Moica in gemellaggio con le lirighidas di Morgongiori.

Saranno aperti al pubblico: il Museo Archeologico nel Convento delle Clarisse, la Basilica di Sant'Antioco di Bisarcio, le Grotte di San Michele. Esposizione sul cavallo in Piazza Borgia, la Taverna dell'Aquila, l'Antico Forno di Cuzzolu.


______________

Scarica il Calendario degli appuntamenti della rassegna "Ozieri,vini,sapori e poesie" del 12-13 settembre 2009

Vedi l'Itinerario Tour "Ozieri,vini,sapori e poesie"

Versione stampabile