Ozieri, Sabato 22 Settembre 2018

interventi di sostegno alle famiglie

Servizi sociali - Pubblicati i bandi per gli interventi di sostegno alle famiglie e persone prive di reddito e in condizione di accertata povertà

L'Assessorato alle Politiche Sociali comunica che sono aperti i termini per la presentazione delle domande di ammissione ai benefici di cui al programma regionale "Azioni di contrasto alle povertà" annualità 2013. Le domande dovranno pervenire entro il 29 novembre 2013.

Abbiamo attivato tre linee di intervento per sostenere le famiglie più bisognose che stanno vivendo un momento di grande difficoltà - spiega l'Assessore alle Politiche Sociali Gigi Sarobba.

La "prima linea di intervento" prevede la concessione di sussidi (la cui entità effettiva verrà definita tenendo conto del risorse a disposizione e del numero esatto dei beneficiari, nel rispetto della graduatoria) a favore di persone e nuclei familiari in condizione di accertata povertà – osserva l'Assessore Sarobba-. È finalizzata, attraverso l'integrazione del reddito, a garantire ai nuclei familiari e ai singoli privi di mezzi sufficienti ed esposti ad emarginazione sociale, il soddisfacimento dei bisogni fondamentali, con l'obiettivo di perseguire la loro integrazione sociale mediante programmi personalizzati.

La "seconda linea di intervento" prevede la concessione di contributi (anche in questo caso l'entità del sussidio verrà definita tenendo conto delle risorse a disposizione e del numero esatto dei beneficiari, nel rispetto della graduatoria) per far fronte all'abbattimento dei costi dei servizi essenziali – prosegue Gigi Sarobba. È finalizzata all'abbattimento dei costi dei servizi essenziali, purché non ricoperti da altri interventi da parte di enti pubblici che perseguono la medesima finalità. La "terza linea di intervento", infine, prevede sussidi per lo svolgimento del servizio civico comunale per n.38 utenti – conclude l'Assessore – . Ciascun inserimento avrà la durata di 6 mesi.
Gli utenti da inserire nel servizio civico comunale verranno ripartiti in due gruppi: nel primo semestre opererà un primo gruppo, nel secondo semestre l'altro. I beneficiari dovranno svolgere prestazioni di pubblica utilità, così come definite nel contratto e/o piano personalizzato. Agli stessi verrà erogato un beneficio economico forfettario di circa 350,00 euro mensili. Il servizio civico comunale ha come scopo il reinserimento sociale e la promozione e valorizzazione della dignità della persona, favorendo il mantenimento di un ruolo sociale e di partecipazione alla vita comunitaria, mediante assegnazione di un impegno lavorativo alle persone i cui nuclei familiari versano in grave stato di indigenza economica, ma che risultino abili al lavoro.

Questa linea di intervento costituisce una forma di assistenza alternativa all'assegno economico ed è rivolta prioritariamente a coloro che sono privi di un'occupazione o che hanno perso il lavoro e sono privi di coperture assicurative o di qualsiasi forma di tutela da parte di altri enti pubblici. I cittadini ammessi al Servizio Civico potranno essere utilizzati, in ambito comunale, per svolgere servizi di utilità collettiva, pulizia e piccole manutenzioni di strutture pubbliche, cura e manutenzione del verde pubblico etc.”.

Possono accedere agli interventi i cittadini in possesso dei seguenti requisiti:

  • Residenza anagrafica nel Comune di Ozieri;
  • Cittadinanza italiana o di uno Stato aderente all'Unione Europea o possesso di regolare permesso/carta di soggiorno (in caso di cittadini extracomunitari, residenza stabile nel Comune di Ozieri da almeno due anni);
  • Reddito assente o insufficiente, intendendo per reddito insufficiente l'Indicatore della Situazione Economica Equivalente (ISEE – di cui al d.lgs 31 marzo 1998 n. 109) riferito ai redditi percepiti nell'anno 2012, non superiore ad Euro 4.500,00 annui, comprensivo dei redditi esenti IRPEF (per le Linee di Intervento 1) e 3);
  • Reddito, calcolato secondo il metodo ISEE riferito ai redditi percepiti nell'anno 2012, pari o inferiore alla soglia di povertà che va da un minimo di € 7.134,00 per n°1 componente ad un massimo di € 8.039,00 per n° 7 o più componenti il nucleo familiare (per la Linea di Intervento 2);

Le domande per l'ammissione al programma degli interventi previsti dal presente avviso dovranno essere compilate esclusivamente sull'apposita modulistica in distribuzione presso lo sportello Front-Office del Settore Servizi Sociali ubicato al secondo piano della Casa Comunale e reperibile su questo sito web o sul sito web: www.servizisocialiozieri.it alla pagina "Bandi e gare" e dovranno essere presentate all'Ufficio Protocollo del Comune di Ozieri, sito in via Vittorio Veneto 11, entro il termine perentorio delle ore 13:00 del giorno 29/11/2013.

Per ulteriori informazioni rivolgersi agli operatori del Servizio Amministrativo Servizi Sociali del Comune di Ozieri. Orario di apertura al pubblico del Settore Servizi Sociali: mattino dalle ore 10,00 alle ore 12,00 (dal lunedì al venerdì) - pomeriggio dalle ore 16:00 alle ore 18:00 (martedì). Tel. 079/78.12.60-61-.

Condividi questa notizia

Versione stampabile