Ozieri, Lunedì 20 Novembre 2017

Il futuro di Bisarcio

Il futuro di Bisarcio

Convegno sull'anteprima della campagna di scavo 2017 a Bisarcio e materiali per un docufilm", sulle compagne di scavi giunte alla sua VI edizione. Domenica 12 Novembre alle ore 10

Domenica 12 novembre alle 10, nella la Chiesa di Sant'Antioco di Bisarcio, in occasione della vigilia della festività del Santo Patrono di Ozieri Sant'Antioco di Bisarcio, il Comune di Ozieri e l'Istituzione San Michele organizzano il convegno "Il futuro di Bisarcio. Anteprima della campagna di scavo 2017 a Bisarcio e materiali per un docufilm", sulle compagne di scavi giunte alla sua VI edizione.

Interverrà Prof. Marco Milanese, direttore del Dipartimento di storia, Scienze dell'uomo e della Formazione, presso l'Università degli Studi di Sassari e direttore scientifico di "Bisarcio Project", che farà una riflessione sulle campagne di scavo, realizzate in collaborazione tra il Comune di Ozieri, l'Università di Sassari e la Soprintendenza di Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per le provincie di Sassari e Nuoro.

Le indagini archeologiche hanno portato alla luce il cimitero del villaggio di Bisarcio, i resti di oltre 120 abitazioni del villaggio scomparso nei primi decenni del settecento, e numerose strutture riferibili alle abitazioni del vescovo.

Alle indagini hanno partecipato numerosi studenti universitari provenienti dagli atenei sardi e da alcuni atenei della penisola e di altre nazioni come Romania, Germania, Giappone, USA, Spagna, Iran. Durante le campagne di scavo l'equipe si è avvalsa degli ultimi ritrovati della tecnologia del settore, come ad esempio i droni, la tecnologia 3D, il georadar e di analisi chimiche specialistiche.

Nel corso della conferenza saranno proiettate le immagini che verranno utilizzate per la realizzazione di un documentario sullo scavo e alcune anticipazioni sulle ultime scoperte della campagna 2017.

Durante la mattinata si esibiranno alcuni allievi della Scuola Civica Sovracomunale di Musica "Monte Acuto".
Nel pomeriggio, con partenza alle ore 16.30 dalla Cattedrale di Ozieri la statua di Sant'Antioco di Bisarcio sarņ traferita nella chiesa di Sant'Antioco di Bisarcio. Seguirà alle ore 17. 00 la funzione religiosa animata dall'esibizione degli allievi delle classi di canto polivocale sardo della Scuola Civica di Musica Monte Acuto.

immagine

Condividi questa notizia

Versione stampabile