Ozieri, Domenica 28 Maggio 2017

Fiera di Ozieri

Grande pubblico e affari alla Fiera di Ozieri

Oltre ventimila presenze e soddisfazione per allevatori e operatori dell'agro alimentare. Raggiunto l'obiettivo dell'autofinanziamento.

Ancora un successo per la Fiera di Ozieri. La grande marea di gente che domenica ha affollato ogni angolo del quartiere fieristico, ha favorito grandi numeri rispetto anche al già risultato positivo dello scorso anno.

Alla fine fra pubblico pagante, minorenni ed espositori si può parlare di oltre 20 mila presenze. Tutto è andato per il meglio e anche gli accorgimenti adottati per garantire maggiore sicurezza e meno accalcamento, hanno dato i loro frutti.

"Resta il rammarico per alcuni lavori che avrebbero ulteriormente migliorato la situazione – spiega il Sindaco Leonardo Ladu – ma purtroppo questo anno il Comune si è dovuto far carico anche delle spese dell'Associazione Regionale Allevatori.
Come ho detto all'Assessore Regionale all'Agricoltura, la Regione deve assumere l'onere di sostenere le tre fiere zootecniche regionali e non lasciare soli i comuni di Ozieri, Arborea e Macomer
"

Fiera di Ozieri 2017

Per Ladu, comunque, quest'ultima manifestazione sotto la sua legislatura chiude più che positivamente. "Nonostante il notevole aumento delle spese organizzative abbiamo tenuto il prezzo del biglietto a 2 euro (mentre nelle altre regionali sarà 3 euro) e sopratutto bassi i canoni degli spazi espositivi per consentire la partecipazione diretta dei produttori del territorio"

Il sindaco ha ringraziato quindi gli allevatori, e tutti gli operatori dell'Ara, del Comune e della Pro Loco, che si sono impegnati al massimo per la riuscita dell'evento.
Per quanto riguarda gli spazi espositivi c'è stata una riduzione degli spazi dedicati ai baretti ed ambulanti per questioni di ordine e aumentate invece le presenze delle aziende dell'agro alimentare, formaggi e macchine agricole, con richieste che superavano le disponibilità.

Soddisfazione è stata espressa dal presidente dell'Ara Stefano Sanna "La collaborazione così fattiva e fruttuosa con il Comune di Ozieri, fa ben sperare per il futuro di questa mostra che già il prossimo hanno avrà un appuntamento importante con la Mostra Nazionale dei Bovini Charolaise e Limousine".

In conclusione va valutato il notevole giro d'affari e le ricadute determinate dalla manifestazione fieristica di Ozieri, che pongono l'evento al vertice in Sardegna, considerata anche la chiusura della Fiera di Cagliari.

Complimenti dall'Assessore Regionale e soddisfazione fra allevatori e produttori

Per Michele Filigheddu, allevatore presidente dell'ANACLI, la Mostra di Ozieri è certamente uno degli appuntamenti nazionali più importanti per qualità e numeri di capi esposti.

"Devo ringraziare il Comune di Ozieri con il quale si consolida una sinergia costruttiva e i giovani allevatori che con passione cercano di superare questo periodo complicato, fra problemi di movimentazione e effetti siccitosi che hanno drasticamente ridotto le quantità di foraggio".

Apprezzamenti evidenziati anche dall'Assessore Regionale all'Agricoltura Pierluigi Caria che si è soffermato con allevatori e produttori dell'agro alimentare.
"Rispondo subito alle sollecitazioni arrivate qui in fiera assicurando che la dotazione dei premi per i riproduttori bovini sarà certamente incrementata per far fronte alle richieste."

L'assessore Caria ha quindi promesso l'emissione in tempi brevi del bando per il benessere animale e lo sblocco delle misure 4.1 e 4.2 e delle altre misure del PSR "Puntiamo molto sui giovani e per questo abbiamo stanziano notevoli risorse per il primo insediamento che saranno integrate considerato che sono prevenute 3 mila domande."

Evidente soddisfazione è stata espressa anche dai produttori di formaggi e dell'agro alimentare per le vendite registrate e per gli interessanti contatti ottenuti con operatori provenienti da tutta l'Isola. Un fatto che evidenzia non solo il più che positivo effetto economico diretto, ma l'opportunità promozionale della fiera ozierese.

Versione stampabile