Ozieri, Martedì 19 Giugno 2018

Presentazione di Libri

Presentazione di Libri

Appuntamenti culturali il 14 e 15 giugno 2018 con la presentazione di due libri di Paola Gala e di Giorgina Mameli-Piercy Giustiniani

La sala conferenze del Centro Culturale di San Francesco ospiterà, Giovedì 14 Giugno la presentazione del libro "Sardegna la mia isola - i miei ricordi", di Paola Gala e Venerdì 15 Giugno la presentazione del libro "Tra il Galles e la Sardegna, storia della famiglia Piercy", di Giorgina Mameli-Piercy Giustiniani, a cura di Diego Satta.


Sardegna la mia isola - i miei ricordi

Giovedì 14 giugno alle 18 nella sala conferenze di San Francesco Paola Gala presenta il suo primo lavoro letterario "Sardegna la mia isola – i miei ricordi".

A cosa servono le tradizioni, se non a creare un legame tra persone e territorio? E perché raccontarle, se non per tenere viva la memoria? Lo racconta l’autrice, con una serie di ricordi nostalgici e sfumati dall’esperienza, diventati capisaldi della sua vita.

Una narrazione in crescendo, coraggiosa e genuina che riporta il lettore alle proprie radici, sarde o “continentali” che siano, fuori dai classici stereotipi autoreferenziali che, troppo spesso, imperversano sulla Sardegna e sul suo popolo fiero.

Paola Gala, nata a Nuoro, si trasferisce giovanissima a Olbia, dove vive una difficile adolescenza. Nella città salata, come l'autrice definisce il capoluogo gallurese, ha svolto e svolge la sua attività lavorativa dedicando il tempo libero alla cura dei randagi e al recupero di cani e gatti sottratti a maltrattamenti grazie alla collaborazione con l'associazione Volontari per gli animali di Olbia.

Una parte del ricavato della vendita dell'opera andrà a sostegno delle attività a favore degli amici a quattro zampe.



Tra il Galles e la Sardegna, storia della famiglia Piercy

Venerdì 15 giugno alle 18 nella sala conferenze del Centro Culturale San Francesco Diego Satta presenta il libro "Tra il Galles e la Sardegna, storia della famiglia Piercy”.

L'opera sarà presentata da Cosimo Filigheddu, giornalista e scrittore. Interverranno Diego Satta e Carlo Delfino.

Dopo anni di oblio, grazie al ritorno della giovanile passione equestre, Giorgina Mameli-Piercy Giustiniani, bisnipote dell'Ingegnere gallese Benjamin Piercy, cui si deve la realizzazione delle ferrovie in Sardegna, ha voluto riassumere la storia della Famiglia Piercy, attingendo al corposo archivio privato da lei gelosamente custodito, e ai numerosi saggi, studi e ricerche storiche sull'argomento, pubblicati da vari studiosi.

Il suo racconto inizia con brevi note genealogiche sulle origini del casato Piercy, reso illustre dal capostipite Benjamin che, giovanissimo, si appassiona alla locomotiva e alle prospettive rivoluzionarie del trasporto delle persone, divenendo ben presto un tecnico apprezzato in Inghilterra, Francia e India per le sue geniali soluzioni progettuali e costruttive.

L'autrice continua il racconto della storia familiare dedicando alcuni capitoli alla madre e al padre, ricordando episodi vissuti da bambina durante la guerra e poi raccontando la sua passione per l´equitazione che la vide primeggiare a livello nazionale.

Rivolge un accorato pensiero alla prestigiosa Villa Piercy, rinomata residenza, sede di incontri diplomatici e di vita vissuta nel solco della migliore tradizione inglese, nella quale, finalmente restaurata dopo anni di abbandono, ha voluto riportare i mobili d'epoca, rendendola visitabile e diventando un importante richiamo turistico.

Nelle appassionanti pagine piene di ricordi e sentimenti che l'autrice ha affidato al curatore dell'opera Diego Satta, riaffiora la storia e la memoria di una vicenda appassionante e irripetibile che a buon diritto rappresenta una testimonianza di profondo amore per Baddesalighes e Padrumannu, ma anche per l'intera Sardegna.

Condividi questa notizia

Versione stampabile