COMUNICATO - CeDac - Circuito Multidisciplinare dello Spettacolo dal Vivo in Sardegna Ozieri – Teatro Civico “Oriana Fallaci” LA GRANDE PROSA E DANZA Stagione 2023-2024

La Stagione 2023-2024 de La Grande Prosa, Musica e Danza al Teatro Civico “Oriana Fallaci” di Ozieri è organizzata dal CeDAC/ Circuito Multidisciplinare dello Spettacolo dal Vivo in Sardegna, con il patrocinio e il sostegno del MiC

Data:

15 dicembre 2023

Immagine principale

Descrizione

Storie d'amore e d'amicizia e raffinati e crudeli giochi di potere, tra testi classici e contemporanei, accanto a un viaggio nella memoria tra gli echi della seconda guerra mondiale e le cronache del Novecento, con un duplice omaggio a Carlo Goldoni e Jean Genet e una riflessione sulla ''solitudine dei corpi'' attraverso un'immaginifica coreografia, per la Stagione 2023-2024 de La Grande Prosa e Danza al Teatro Civico ''Oriana Fallaci'' di Ozieri organizzata dal CeDAC / Circuito Multidisciplinare dello Spettacolo dal Vivo in Sardegna con la direzione artistica di Valeria Ciabattoni, con il patrocinio e il sostegno del Comune di Ozieri, della Regione Sardegna e del MiC / Ministero della Cultura e il contributo della Fondazione di Sardegna. Sei titoli in cartellone tra gennaio e aprile con artisti del calibro di Gianmarco Tognazzi, in scena con Renato Marchetti e Fausto Sciarappa ne ''L'onesto fantasma'' di Edoardo Erba, Cinzia Spanò, affermata attrice di teatro, conduttrice radiotelevisiva e attivista (vincitrice del Premio Hystrio e più volte finalista al Premio Ubu) con ''Palma Bucarelli e l'altra Resistenza'', e un'icona della cultura transgender come Eva Robin's, protagonista con Beatrice Vecchione e Matilde Vigna de ''Le serve'', capolavoro di Jean Genet, per la regia di Veronica Cruciani.

Sotto i riflettori anche l'attore e regista algherese Stefano Artissunch, che porta in scena le ''Smanie per la villeggiatura'' di Carlo Goldoni (completano il cast Stefano De Bernardin, Laura Graziosi, Stefano Tosoni e Lorenzo Artissunch) mentre ricostruisce la cronaca del più grave disastro della Marina Mercantile Italiana nel dopoguerra ''M/T Moby Prince 3.0'' di Francesco Gerardi e Marta Pettinari, con Lorenzo Satta e Alessio Zirulia per la regia di Federico Orsetti: uno spettacolo di teatro civile che cerca di far luce su uno dei ''misteri'' del Belpaese. Spazio alla danza contemporanea con ''IMA'', una coreografia di Sofia Nappi (produzione Sosta Palmizi - Komoco/Sofia Nappi) interpretata da Lara di Nallo, Valentin Durand, Evelien Jansen, Paolo Piancastelli e Gonçalo Reis che indaga sulle percezioni e sulle relazioni, sull'isolamento (nel tempo sospeso del lockdown) e sulla ricerca di nuove connessioni, in una realtà in continuo divenire.

«Il Comune di Ozieri aderisce da oltre tren'anni al Circuito organizzato da CeDAC: un Cartellone importante che ha sempre coinvolto gli ozieresi ma anche tanti abitanti dei centri limitrofi» - sottolinea Alessandro Tedde, assessore alla Cultura e Spettacolo del Comune di Ozieri -. «Anche quest'anno, oltre al consueto programma in serale di Prosa e Danza, ci sarà una proposta in matinée dedicata esclusivamente ai ragazzi delle scuole di ogni ordine e grado. Inoltre ricordiamo che grazie a un finanziamente regionale di 300mila euro nel 2024 riusciremo a risolvere importanti problemi di manuntenzione legati all'impiantistica del Teatro Civico ''Oriana Fallaci''».

Focus sulla nuova drammaturgia, accanto alla riscoperta di celebri commedie e di classici del Novecento, con la Stagione di Prosa e Danza 2023-2024: una programmazione interessante e variegata che tocca differenti registri e stili, dall'ironia al pathos, dal teatro di narrazione alle moderne mises en scène multimediali, con inserti video e proiezioni, accanto alla danza d'autore, con un cartellone pensato per attrarre varie fasce di pubblico, dagli amanti della prosa agli appassionati d'arte e di storia, oltre ai cultori della nuova danza, con una particolare attenzione verso le giovani generazioni.

La Stagione 2023-2024 de La Grande Prosa, Musica e Danza al Teatro Civico ''Oriana Fallaci'' di Ozieri è organizzata dal CeDAC/ Circuito Multidisciplinare dello Spettacolo dal Vivo in Sardegna, con il patrocinio e il sostegno del MiC / Ministero della Cultura, dell'Assessorato della Pubblica Istruzione, Beni Culturali, Informazione, Spettacolo e Sport della Regione Autonoma della Sardegna, dell'Assessorato alla Cultura e Spettacolo del Comune di Ozieri e con il contributo della Fondazione di Sardegna e il supporto di Sardinia Ferries, che ospita sulle sue navi artisti e compagnie in viaggio per e dalla Sardegna.

 

INFO & PREZZI

abbonamento a 6 spettacoli:

intero 60 euro - ridotto 50 euro

Biglietti:

intero 14 euro - ridotto 11 euro - prevendite online: www.vivaticket.com

 

info e prenotazioni: cell. 340.2566485 - e-mail: ozieri.teatrofallaci@cedacsardegna.it

sito web: www.cedacsardegna.it

CONTATTI: Ufficio Stampa CeDAC/ Sardegna:

Anna Brotzu - cedac.uffstampa@gmail.com - cell. 328.6923069

Allegati

A cura di

Ufficio Pubblica Istruzione e Cultura

Via Vittorio Veneto 11, Ozieri, Sassari, Sardegna, 07014, Italia

Telefono: 079781255
Email: c.pintus@comune.ozieri.ss.it
Email: uff.scolastico@comune.ozieri.ss.it

Pagina aggiornata il 22/04/2024